La fisarmonica è di scena al Circolo Musicale

Grande successo di pubblico e interesse per la serata dedicata ai flauti

Il viaggio alla scoperta degli strumenti proposto dal Circolo Musicale Tarzo continua giovedì 2 marzo con una serata interamente dedicata alla fisarmonica. Protagonista di questo secondo appuntamento della rassegna ‘Storie di Strumenti’ sarà Maurizio De Luca, intervistato dal maestro Michele Borsoi.

Tra aneddoti, esecuzioni dal vivo ed esemplificazioni pratiche, De Luca ci racconterà come funziona una fisarmonica, la storia ed evoluzione di questo strumento nonché le sue diverse tipologie, i vari tipi di repertorio e i suoi nuovi mondi sonori.

Concertista di fama internazionale e docente, Maurizio De Luca si è accostato giovanissimo allo studio della fisarmonica classica da concerto. Negli anni ha frequentato corsi di perfezionamento con maestri di dichiarata fama e tuttora è iscritto al Kärtner Landeskonservatorium di Klagenfurt e all’Italian Accordion Academy. Ha partecipato a trasmissioni televisive e nel 2018 ha inciso un CD, riscuotendo un notevole successo di critica.

La serata dedicata alla fisarmonica segue il grande successo riscosso dal primo incontro della rassegna ‘Storie di Strumenti’, che si è tenuto giovedì 13 febbraio. «I flauti ci hanno ammaliato» commenta Diego Astolfi, presidente del Circolo Musicale Tarzo. «Una sala gremita, anche di illustri volti della cultura locale, ha seguito con interesse e partecipazione uno straordinario racconto di strumenti a fiato provenienti da ogni dove, tra cui Sud America, Cina e Medio Oriente».

Sandro Del Duca, Federica Feltrin e Michele Borsoi aprono la rassegna Storie di Strumenti con una serata dedicata ai flauti
Sandro Del Duca, Federica Feltrin e Michele Borsoi

Attraverso una vasta collezione di flauti dolci e traverso, nonché le loro declinazioni più esotiche come il flauto di pan, il ney persiano o il cinese hulusi, Federica Feltrin affiancata da Sandro Del Duca ha infatti condotto un viaggio alla scoperta del flauto nelle sue varie accezioni e sonorità, descrivendone le particolarità a seconda delle varie zone geografiche ed epoche storiche. «Quando ho cominciato a suonare, ho sentito la magia del fiato che usciva dal mio corpo e diventava melodia» ha spiegato la Feltrin in modo suggestivo.

Federica Feltrin suona il flauto di pan
Federica Feltrin suona il flauto di pan

La rassegna ‘Storie di Strumenti’, patrocinata dal Comune di Tarzo e dalla Banca Prealpi SanBiagio, è gratuita ma un’offerta consapevole è gradita. Le serate si tengono a partire dalle ore 20.45 presso l’Area del Circolo, ovvero i locali del Circolo Musicale Tarzo destinati a dare risalto alle conoscenze e ai talenti della nostra zona. Considerata la capienza limitata dei locali, la prenotazione è consigliata a info@circolomusicaletarzo.it oppure 320 3753604.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

WhatsApp
Telegram
Email
Twitter
Facebook

Altre news dal Circolo